polynum.org

I distretti urbani del commercio: nuove prospettive di governance della città - Giorgio Arcangela

DATA DI RILASCIO 11/01/2018
DIMENSIONE DEL FILE 5,36
ISBN 9788866117643
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Giorgio Arcangela
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? I distretti urbani del commercio: nuove prospettive di governance della città in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Giorgio Arcangela. Leggere I distretti urbani del commercio: nuove prospettive di governance della città Online è così facile ora!

Il miglior libro I distretti urbani del commercio: nuove prospettive di governance della città pdf che troverai qui

La città contemporanea necessita di un ripensamento concepito come rielaborazione di quella scala gerarchica che fa di ogni luogo una località centrale per servizi e beni offerti. Un ripensamento in termini di pianificazione urbana e allo stesso tempo di governance del territorio. Nuove strategie di marketing territoriale sono emerse negli ultimi decenni, in Italia, finalizzate a promuovere in modo più incisivo il valore del centro urbano e dei suoi spazi. Ad una logica di governance calata dall'alto, dove gli enti locali dettavano l'agenda delle priorità con esigenze di pianificazione e gestione territoriale spesso incontrollate, si è fatta strada una diversa prospettiva che, partendo dal basso e dalle esigenze di coloro che la città la vivono, ha reso necessaria la costituzione di nuove forme aggregative, suppletive del compito per secoli delegato alla centralità istituzionale. In questo contesto la nascita in Italia dei Distretti Urbani del Commercio (DUC) emerge dall'esigenza di un urban change, di un ripensamento totale della realtà urbana, inteso come risposta al cambiamento di prospettiva.

...ilante Michele edito da Cacucci a novembre 2018 - EAN 9788866117643: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI ... Commercio e città: temi e scenari evolutivi di Luca Tamini ... ... .it, la grande libreria online. Il documento elaborato, denominato "DUC Brescia. Distretto urbano del Commercio. Obiettivi e prospettive di crescita del nuovo ambito territoriale del DUC Brescia. Distretto urbano del Commercio", è stato condiviso con il Comune di Brescia ed ha portato all'approvazione della geografia del nuovo distretto cittadino. Confcommerfcio Veneto e ANCI Veneto promuovono il convegno "Nuove politiche e strumenti per i distr ... "I distretti urbani del commercio", nuove prospettive di ... ... . Confcommerfcio Veneto e ANCI Veneto promuovono il convegno "Nuove politiche e strumenti per i distretti del commercio.Gestione integrata, governance, rigenerazione urbana" rivolto a operatori economici e ad amministratori locali, articolato nei seguenti argomentazioni e spunti di riflessione: Ore 10.00 - Saluti istituzionali Commercio e vitalità. I servizi commerciali mantengono e amplificano una funzione socialmente aggregante: non sono città pubblica in senso stretto, ma rappresentano luoghi dove si svolgono una pluralità di attività di "vita in pubblico" e, con forme molto diverse, continuano a connotare spazi potenzialmente e variamente "centrali" nei sistemi insediativi locali. Distretti Urbani del Commercio, il Comune di Andria recupera i finanziamenti Matera: «Al fianco dei piccoli imprenditori che sono linfa vitale economica della città» Pubblicato da Bando Regione Lombardia "Distretti del Commercio" per la competitività e l'innovazione del sistema distributivo nelle aree urbane della Lombardia DISTRETTO URBANO DEL COMMERCIO - CITTA' DI BRESCIA PROGRAMMA D'INTERVENTO Progetto integrato di riqualificazione del commercio di vicinato per Il centro storico della città di Brescia Cacucci I distretti urbani del commercio: nuove prospettive di governance della città Giorgio Arcangela;Michele Vigilante La città contemporanea necessita di un ripensamento concepito come rielaborazione di quella scala gerarchica che fa di ogni luogo una località centrale per servizi e beni offerti. 6. Cooptazione di nuovi partner e attrazione nei Distretti di nuovi soggetti portatori di capitali, competenze e ownership su pezzi della città; 7. Separazione tra funzione decisionale di governance collaborativa (Tavolo politico) e funzione di attuazione delle politiche di Distretto / Rigenerazione (Soggetto attuatore); 8. I distretti urbani del commercio: nuove prospettive di governa...