polynum.org

Ossessioni - Carmelo Maria Durante

DATA DI RILASCIO 12/11/2019
DIMENSIONE DEL FILE 5,76
ISBN 9788831647311
LINGUAGGIO ITALIANO
AUTRICE/AUTORE Carmelo Maria Durante
FORMATO: PDF EPUB MOBI
PREZZO: GRATUITA

Vuoi leggere il libro? Ossessioni in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Carmelo Maria Durante. Leggere Ossessioni Online è così facile ora!

Puoi scaricare il libro Ossessioni in formato pdf epub previa registrazione gratuita

"Ossessioni" è un dramma psicologico, un viaggio di sola andata nelle fragilità della mente umana. Flavia e Dante lavorano da diversi anni nella stessa azienda, ma si conoscono solo da pochi mesi. Intraprendono un'intensa e passionale storia d'amore, ma il loro passato è in agguato, pronto a riemergere e a travolgerli in una crescente spirale di paranoie e ossessioni.

...sive dalla persona, che si sente così costretta a mettere in atto delle compulsioni, ovvero comportamenti ripetitivi o azioni mentali che permettono di alleviare momentaneamente ... Come superare le ossessioni e il Disturbo Ossessivo Compulsivo ... ... Il miglior modo per smettere di pensare a qualcosa è uscire. Spesso camminare, se possibile in mezzo alla natura, è una buona opzione.. Non è necessario essere accompagnati, soli è addirittura meglio. In questo modo, permetteremo ai pensieri di fluire, di uscire dalla nostra mente. Camminare permette anche di fare chiarezza e di vedere da una prospettiva diversa tutto ciò che affolla la ... Ossessione senza fine - Un film di Doug Campbell. Una grande prov ... Ossessioni: curare è meglio che "gestire". La terapia ... ... . Camminare permette anche di fare chiarezza e di vedere da una prospettiva diversa tutto ciò che affolla la ... Ossessione senza fine - Un film di Doug Campbell. Una grande prova d'attore di Eric Roberts, il fratello meno fortunato di Julia. Con Eric Roberts, Brianna Chomer, Deborah Zoe, Jon Briddell, Carson Boatman. Thriller, USA, 2015. Durata 88 min. Non credo che le ossessioni si cancellino, più probabilmente si impara a gestirle e, soprattutto, individuarle. Che significa sapersi dire, al primo pensiero bieco: "già, dimenticavo che soffro di DOC, e ne soffrirò per sempre: questo è uno dei soliti suoi scherzi", e parcheggiare il pensiero nel dimenticatoio....